Torna all'elenco articoli

Wingage al Festival della Comunicazione di Camogli

31/08/2016News

Dall’8 all’11 settembre torna a Camogli il Festival della Comunicazione.

Anche quest’anno la nostra società Wingage parteciperà a uno degli eventi culturali più attesi e apprezzati in Italia.

Comunicare, conversare, chattare. Lo storydoing e il potere delle parole. Questo il tema su cui Annalisa Galardi e Carlo Turati, rispettivamente Managing Director e Innovation Advisor di Wingage, si confronteranno il 10 settembre dalle 18:15 alla Terrazza delle Idee.

Ma cosa vuol dire comunicare?

È un’espressione aziendalmente rassicurante. Non significa né conversare, né chiacchierare e men che meno ascoltare. Eppure, tutto intorno è conversazione: mercati, persone, reti. Siamo umani e preferiamo da sempre la “voce umana” della conversazione. Genuina, diretta, emozionante.

Le imprese comunicano sempre più spesso di voler conversare per correre verso un futuro fatto di voci e non di parole, di storie e non di dati. È up-to date e nobilmente antico.

Chiamiamo storytelling l’arte e la tecnica del racconto. Chiamiamo storydoing la bravura dei grandi oratori di condurre gli uomini all’azione attraverso le parole.
Back to the future, insomma: comunicare è rassicurante, conversare è umano, la “piazza delle parole” potrebbe essere il futuro, ma le organizzazioni devono fare i conti con la loro comfort zone…

Vi aspettiamo il 10 settembre alle 18:15 alla Terrazza delle Idee. Potete registrarvi online e riservare il vostro posto qui.
Avete tempo fino alle 23:30 del 5 settembre. Nel frattempo seguite Wingage sui social con l’hashtag #comfortzoneremover.
Se non riuscite a prenotare, potrete comunque presentarvi direttamente agli ingressi, dove sarà consentito l’accesso senza prenotazione fino ad esaurimento posti, o seguire la diretta streaming su www.festivaldellacomunicazione.it.

Per informazioni e maggiori dettagli sul programma vi rimandiamo al sito del Festival.