Torna all'elenco articoli

Diversity Management: GSO Company insieme a Parks

26/06/2015News

E’ con molto piacere e altrettanto orgoglio che annunciamo l’adesione della nostra Company a Parks.

Parks - Liberi e Uguali è un’associazione senza scopo di lucro patrocinata dal Ministero delle Pari Opportunità, sostenuta unicamente da datori di lavoro. Scopo dell’associazione è quello di aiutare le aziende a sviluppare ambienti di lavoro inclusivi e rispettosi delle diversità, con particolare attenzione ai dipendenti GLBT (gay, transessuali, bisessuali e lesbiche).

L’associazione prende il nome da Rosa Parks, attivista afroamericana che nel 1955 a Montgomery, Alabama, si ribellò all’autista dell’autobus sul quale viaggiava: le intimò di cedere il suo posto a un passeggero bianco. Scelta che le costò l’incarcerazione ma che, allo stesso tempo, la elevò a icona internazionale della lotta per i diritti civili e alla segregazione razziale, da cui prese avvio il movimento guidato da Martin Luther King.

Con il suo gesto, Rosa dimostrò che basta davvero poco per difendere la propria dignità e combattere la discriminazione.

Anche creare un ambiente di lavoro aperto e accogliente può e deve essere un punto da cui partire: la diversità non è soltanto una particolarità da difendere, ma una tangibile opportunità di business e cambiamento. Basti pensare a quanto sia difficile vivere e lavorare di nascosto, per rendersi conto che valorizzare le differenze e incoraggiare l’inclusione rappresentano iniziative concrete, in grado di favorire un clima più accogliente e produttivo.

E’ stata proprio questa l’intuizione che ha spinto il presidente onorario di Parks Ivan Scalfarotto - ex direttore HR e sottosegretario alla Presidenza del Consiglio - e i suoi soci fondatori a impegnarsi negli aspetti più difficili e sfidanti del Diversity Management: l’orientamento sessuale e l’identità di genere.

Da vent’anni noi di GSO Company accompagniamo aziende e organizzazioni nei processi di sviluppo e valutazione della risorsa più importante e indispensabile: il Capitale Umano. Per tale motivo abbiamo scelto di aderire al progetto, nella consapevolezza che la ricchezza delle diversità possa generare processi di innovazione capaci di apportare valore, non solo per l’impresa ma per tutti i suoi stakeholders.